Programma di valutazione

L'introduzione di software Open Source all’interno di realtà aziendali articolate e di sistemi informativi complessi può essere un’attività non banale. Al di là delle valutazioni puramente tecnologiche, il vero vantaggio dell’adozione dell’Open Source si ha nel momento in cui processi aziendali chiave vengono rivisti in modo da sfruttarne al meglio i benefici.
Questo tipo di attività richiede competenze specifiche non solo in tema di tecnologia, ma anche in termini operativi, decisionali e legali: al fine di permettere un ingresso nell’Open Source dalla porta principale e di agevolare un’adozione strategica delle tecnologie aperte, Akabit mette a disposizione i propri consulenti per un’attività di valutazione nell'introduzione di software Open Source, volta a stimare l’impatto concreto delle tecnologie Open Source all’interno della struttura del cliente.

Questa attività prevede l’intervento in loco dei consulenti Akabit per un periodo variabile di 1-3 giorni, nel corso dei quali vengono affrontati i seguenti temi:

Introduzione

  • Introduzione alle tecnologie e metodologie Open Source;
  • Open Source business e operation model;
  • Strumenti per la scelta del software Open Source;
  • Fattori di rischio e strumenti di mitigazione.

Analisi

  • Analisi dell’infrastruttura IT esistente;
  • Interviste a utenti finali e clienti interni;
  • Definizione delle priorità di intervento;
  • Analisi delle criticità emerse;
  • Individuazione di possibili aree di intervento;
  • Scelta di possibili soluzioni.

Reporting

  • Risultato dell’attività di analisi;
  • Report sulla situazione IT e sui possibili interventi;
  • Analisi dell’impatto delle tecnologie Open Source;
  • Proposte di intervento.

Al termine delle attività Akabit rilascerà un report completo sul risultato dell’assessment. Sulla base di tale report il cliente potrà scegliere se continuare nell’adozione di tecnologie Open Source, eventualmente appoggiandosi ai servizi forniti da Akabit.

È richiesta, per l’intera durata dell’attività, la presenza di almeno un referente del cliente con il quale condurre le attività di analisi. È inoltre consigliata, per il primo incontro introduttivo, la partecipazione di personale coinvolto nella definizione e nella scelta di tecnologie all’interno dell’azienda. Potrà essere necessaria, infine, la disponibilità di utenti finali dei servizi informativi aziendali per brevi interviste volte a evidenziare requisiti e criticità.